logo-Women-final_Negro.png

"SOTTO IL SEGNO DELLA REGINA" Partito il primo International Art Expo tra tre continenti a


di Alessandro Maugeri

Il 28 luglio 2018 nella prestigiosa sede della Jose Rizal University di Manila, Philippines, è stato inaugurato il primo International Art Expo Asia Europe Latin America, organizzato dalla Queen Rose International di Ma.Rosario Rebagoda, alla presenza dell'Ambasciatore Italiano nelle Filippine S.E. Giorgio Guglielmino, e con il coordinamento internazionale del Dott.Alessandro Maugeri. Una inaugurazione adeguata al desiderio di scambio culturale internazionale all'insegna dell'ospitalità Filippina, con orchestre e cori seguite dall'Inno di Mameli e il Lupang Hinirang, conosciuto anche come Bayang Magiliw (amato Paese), inno nazionale delle Filippine, che hanno preceduto il taglio del nastro con le autorità universitarie e l'Ambasciatore Italiano. Il primo concept ha visto una brillante mostra di pittura di numerosi artisti Filippini e per l'Uruguay, il metafisico Omar Olano, con il patrocinio dell'Ambasciata dell'Uruguay in Italia e l'attenzione particolare della D.ssa Sylvia Irrazabal addetta culturale dell'Ambasciata, e per l'Italia un artista speciale, Lorenzo Ludi, che ha meritato molte parole e ovviamente molti consensi,come tutti gli artisti della mostra che hanno avuto visibilità nei media nazionali Filippini.

La perla del programma dell'international art expo, per la promozione della cultura Italiana nelle Filippine, è stata certamente rappresentata dal recital "STARS BETWEEN THE WARS" scritto da Alessandro Maugeri e arrangiato e diretto dal carismatico pianista e compositore di fama internazionale Melo Mafali. Un'ora di concerto senza pause raccontando attraverso le note lounge di un trentennio sofferto dell'Italia, l'evoluzione e

l'emancipazione della donna attraverso le canzoni e i cambiamenti di costume. Un recital che avrà seguito nelle Filippine e presto in versione orchestrale. Il Maestro Mafali si è detto entusiasta del riscontro ottenuto ribadendo che la musica abbatte ogni gap linguistico seppur il recital fosse stato tradotto in tagalog.

Ma.Rosario Rebagoda, vera regina dell'evento, alla produzione esecutiva, ha dimostrato, grazie alla sua lungimiranza e determinazione, che le sfide culturali e interculturali di promozione e sviluppo, possono essere possibili e alla portata di tutti e non necessariamente per un target d'elite, qualora il linguaggio adoperato sia ragionato e per questo efficace e fruibile. Il concerto ha registrato il sold out con ovazioni di un publico di ogni età realmente coinvolto e divertito, e senza aver mai ascoltato primo le melodie Italiane degli anni 30, 40 e 50 e degli standard jazz americani.

Un progetto imponente e sempre più ambizioso e in progress che annovera già partners istituzionali e iconici delle Filippine per cui possiamo soltanto augurare ogni successo al progetto e alla Queen Rose International per un diverso destino della promozione culturale internazionale nelle Filippine.


CEO: 

Grace Grisolia

EDITORA:

Carmen Àlvarez

CONTACTO:

info@womeninmove.com

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

Diseño: Bernarda Ghio